Tachigrafi Analogici


Sui veicoli immatricolati in uno degli Stati UE prima dell'1.5.2006, l'attività dei conducenti tenuti al rispetto delle norme sociali in materia di guida e riposo è registrata attraverso dispositivi di controllo di tipo analogico. I dispositivi di tipo analogico non hanno una propria memoria ma registrano i dati scrivendoli su un foglio (disco) di registrazione che deve essere inserito all'interno dell'apparecchio. L'apparecchio funziona automaticamente sia quando il veicolo è fermo sia quando è in movimento: il conducente deve solo inserire il disco di registrazione nell'apposito spazio ed eventualmente agire sul commutatore per selezionare il campo di registrazione in conformità all'attività che sta effettivamente compiendo in quel momento (riposo, guida ecc.).

Caratteristiche del cronotachigrafo analogico

Il dispositivo cronotachigrafo detto anche più comunemente "analogico" consente di registrare in modo autonomo:

  • distanza percorsa (marcia avanti e marcia indietro, oppure, solo marcia avanti)
  • velocità
  • tempo, ripartito per periodi di guida e periodi di riposo
  • apertura e chiusura della custodia contenente il disco di registrazione
Tachigrafo kienzle